E RADIO MONTEBENI HA I SUOI SOLISTI


Riportiamo integralmente un articolo pubblicato sulla rivista 'Millecanali' del mese di Ottobre 1989

Il settimanale " L'Espresso " ha segnalato, nell'ambito delle migliaia di radio che trasmettono in Italia, alcune emittenti particolarmente significative per diversi e particolari motivi. Nell'ambito del servizio in questione (intitolato " I radioattivi " e firmato da Aldo Grasso) è stato dedicato uno spazio specifico anche a Radio Montebeni, una delle presenze più " anomale " nella modulazione di frequenza toscana. Ed ecco quanto ha scritto il periodico romano sull'antenna in questione :

"Questa emittente fiorentina è l'unica in Italia a trasmettere musica classica ventiquattr'ore al giorno. Ha iniziato le programmazioni nel 1983 e ha taciuto solo per qualche ora, a metà giugno '87. Taciuto per modo di dire: al posto della musica ha fatto ascoltare un lungo appello nel quale si chiedevano fondi per evitare la chiusura. L'appello è stato raccolto dagli appassionati, dagli enti pubblici fiorentini, dagli sponsor. E la radio si è salvata con relativa facilità. 

Oggi il fondatore e direttore, Giuliano Giunti, può presentare un bilancio soddisfacente. Gli studi e il piccolo auditorium, collocati in una ex-casa del popolo sulle colline di Fiesole, funzionano a pieno ritmo grazie al lavoro di uno staff di tredici persone e ad attrezzature sofisticate, compreso un computer che controlla ed elabora il palinsesto.

Radio Montebeni trasmette anche musica dal vivo, eseguita solitamente dai migliori allievi della Scuola di musica di Fiesole. Un bollettino mensile (più di tremila abbonati) pubblica l'intero palinsesto, note critiche e informazioni sulla musica proposta. Niente pubblicità, gli sponsor pagano buone cifre solo per un annuncio di questo tipo: << Il ciclo completo delle Sinfonie di Haydn è offerto dalla Fondiaria Assicurazioni >>. Gli ascoltatori sono in continuo aumento: se gli intellettuali e gli stranieri residenti a Firenze sono stati i settori " trainanti ", oggi tra gli aficionados si possono trovare anche artigiani e casalinghe.

La ciliegina sulla torta è la fondazione dell'orchestra I Solisti di Radio Montebeni, 44 professori, quasi tutti provenienti dall'Orchestra del Maggio musicale. Il debutto si è avuto il 19 giugno scorso, con un concerto diretto addirittura da Zubin Mehta nella chiesa del Carmine di Anghiari. Ogni mese l'orchestra suonerà in qualche piccola località toscana, nell'auditorio della radio, al Comunale di Firenze".