FM 101 - RADIO ONE : l'idea, ora realta' operante 24h su 24

ARTICOLO PUBBLICATO SULLA RIVISTA " PAN ARTE " DEL 1976

In genere, quando si parla di come nacque un'idea e di come la stessa venne sviluppata, si comincia a descrivere il momento in cui l'idea prese forma per poi concretizzarsi via via con l'andare del tempo. L'idea RADIO ONE, invece, si puo' dire sia stata sempre presente nell'animo di chi poi la fondo'.

La primissima trasmissione sperimentale, qualitativamente ancora tutta da rivedere, ando' in onda, poco e male, il 13 settembre 1975, ma bisogna attendere un mese piu' tardi per uno standard accettabile come durata, efficacia tecnica e regolarita' delle trasmissioni, che venivano effettuate tutti i giorni ma esclusivamente dalle ore 18 alle ore 24 e con la partecipazione totale al microfono solamente di noi tre fondatori, che poi eravamo quelli che facevano al tempo stesso da tecnici, programmatori, segretari, giornalisti ....

Un altro mese piu' tardi circa, proprio nel momento in cui dovevamo partire con un po' di campagna pubblicitaria, arrivo', fulmine a ciel sereno il sequestro delle apparecchiature. Avevamo iniziato a percorrere, primi in Firenze lo stesso calvario di quella stazione radio di Milano (Milano International, ndr) che, per fortuna, ebbe poi lo stesso epilogo favorevole dei nostri "colleghi", quando infine dopo appelli e ordinanze, la Pretura di Firenze ci restitui' tutto quanto, cosa questa che ci consenti' di riprendere, dopo qualche settimana, le trasmissioni interrotte.

La cosa, comunque, ebbe anche i suoi lati favorevoli: questo primo sequestro di una radio privata di Firenze, e conseguente dissequestro, attiro' su di noi una tale attenzione della opinione pubblica che in poco tempo, da radio per una Úlite di pochi appassionati, quali eravamo, molta gente improvvisamente si accorse di noi; nel momento difficile fummo tempestati di telefonate di incoraggiamento, e questo lo ricorderemo sempre con emozione, e al momento di riprendere le trasmissioni la risposta da parte del pubblico fu tale che, dietro le loro stesse richieste, aumentammo progressivamente le ore di trasmissione fino ad arrivare a trasmettere 24 ore su 24