RTV 38-TELE VALDARNO

Emittente fiorentina sorta via cavo il 15 maggio 1975, all’inizio si chiamava Telvaldarno, nel 1976 si converte all'etere irradiando i suoi programmi dai canali uhf 38 e 26 (quindi uhf 35, 36 e 51). La sede era a Figline Valdarno, località Castelguinelli.

I fondatori sono i fratelli Boris e Giuliano Mugnai. Dopo un primo periodo durante il quale vengono proposti programmi locali oltre a film e telefilm, l'emittente nel 1977 si trasferisce in via San Romolo 55 ed assume la denominazione attuale di Rtv 38 ed amplia la propria area di copertura che è ora l'intera regione Toscana e, tramite accordi con altre emittenti (come la romagnola Telemare e l'umbra Gualdo Tv è visibile anche in altre regioni dell'Italia centrale.  Rtv38 è una delle prime emittenti in Italia (la prima in Toscana) a trasmettere 24 ore su 24 irradiando nel corso della notte film.

Fra i programmi autoprodotti ricordiamo UFFICIO RECLAMI (di Andrea Agresti), LA BOTTEGA DELL'OZIO, VERSILIA RUGGENTE (a cura di Fabrizio Diolaiuti), DISCO DEDICHE, RTV38 TAMBURINO, PRIMA PAGINA SPORT, LA DOLCE BUONA NOTTE, TOSCANA OGGI (a cura di Giuliano Taddei), INCONTRI MUSICALI, SERVIZI SPECIALI, UN'ORA IN CUCINA, TUTTO QUANTO FA DONNA (a cura di Mariella Polverini), VIAGGI IN DIRETTA, LA FEDE DI SEMPRE (a cura di Don Luigi Stefano, LE MILLE E UNA VOCE (rubrica di attualità aperta ai telespettatori curata da Giuliano Taddei), oltre a ZONA 38 (programma sportivo ancora oggi in onda). Fra i collaboratori storici dell'emittente Fabio Butali, Padre Ugolino (che presto però lascerà l'emittente per passare a Canale 48), Luca Fondelli, Pacino Santucci, Marco Nissi, Giovanni Torre, Carlo Rustichini.

Nel 1982 Rtv 38 aderisce a Euro Tv mandando in onda i programmi della syndacation e conservando una fascia di programmazione locale.  Nel 1987 Rtv38 entra a far parte del consorzio Odeon Tv, l’emittente propone la programmazione nazionale di Odeon presentando film, telefilm (Charlie’s Angels, L’incredibile Hulk), cartoni animati, telenovela (Mama Linda, Anche i ricchi piangono con Veronica Castro). Rtv 38 mantiene però una propria programmazione regionale con il tg 38 News, nonché con I grandi toscani, approfondimento di costume condotto da Fabrizio Diolaiuti, e per L’ha detto la televisione, rubrica di costume condotto da Andrea Agresti, poi inviato di Striscia la notizia dalla Toscana.

Nel 2005 Rtv 38, che fa sempre parte del consorzio Odeon, festeggia i suoi primi trent'anni di vita, trasmette su tutta la Toscana, nelle Marche, nell’Umbria, in Liguria, in buona parte del Lazio, con un audience superiore ai 500.000 spettatori. E’ di proprietà di Boris Mugnai e di suoi figlio Filippo si caratterizza per una scelta editoriale molto coraggiosa, quella di autoprodurre per intero il proprio palinsesto. Ogni giorno vengono trasmessi talk-show, rubriche di approfondimento, programmi di sport e informazione, e anche una tribuna politica che segue i lavori del consiglio regionale toscano. Fra i programmi più popolari il Tg38 news, Zona 38, L’inchiesta, Quarto piano, Ascolta il consiglio.

Per riuscire ad offrire un servizio così ricco e diversificato Rtv 38 dispone di risorse tecnologiche all’avanguardia, di uno staff di collaboratori molto qualificato e di ricavi pubblicitari abbastanza consistenti derivati principalmente dalle televendite (52% del totale). Obiettivo dichiarato dell’emittente per il futuro è di diventare la prima tv digitale terrestre nella sua area di riferimento geografica ed avviare le prime sperimentazioni sulle frequenze di Marche ed Umbria. Rtv 38 è stata la prima emittente della Toscana ad andare sul digitale terrestre.

Attualmente Rtv38 copre tutta la Toscana, l'Umbria, parte delle Marche (le province di Ascoli Piceno, Ancona, Macerata, Pesaro-Urbino e il fermano), parte della Liguria (provincia di La Spezia), e parte del Lazio (province di Viterbo e Rieti).  Dall’1 gennaio 2008 Rtv38 lascia Odeon Tv, editore e presidente di Rtv è Boris Mugnai, coordinatore e amministratore delegato è Filippo Mugnai. Il nuovo palinsesto propone un 50% di programmi autoprodotti realizzati con le cinque redazioni sul territorio (Firenze, Arezzo, Siena, Lucca e Livorno) con molto sport e informazione locale.

Scheda realizzata da Massimo Emanuelli del sito storiaradiotv

N.d.R. : a integrazione della dettagliata scheda dell'amico Massimo c'e' da ricordare che all'inizio degli anni 90 rtv38 aderì al circuito TV7 Pathe' di Parretti salvo poi abbandonarlo dopo poco tempo causa fallimento del circuito stesso ...

 

Adesivo di RTV38 del 1978

Inserto pubblicitario del 1980

Gentile concessione di Fabio Marranci