Top Italia Radio, che fu il primo circuito radiofonico a copertura nazionale con palinsesto di programmi unificati, nasce a Milano il 12 luglio 1982. Il network era formato da un circuito di circa 100 emittenti locali che si consociavano tra di loro per sei ore al giorno, unificando l’emissione dei programmi in tutta Italia e diventando così in quelle fasce orarie un’emittente nazionale. Il tutto avveniva tramite distribuzione di audio cassette alle emittenti affiliate. Mentre nel 1990 si è avuta l’interconnessione diretta fra le radio del circuito. La programmazione era formata da quattro trasmissioni della durata di 90 minuti ciascuna dal lunedì al sabato, coordinati e distribuiti da Bip Studio, con questo tipo di palinsesto: Buongiorno (7.00-8.30), Gran Mattino (10.30-12.00), Tutti insieme radiofonicamente (14.30-16.00), Gran Serata (17.30-19.00). Nel 1983, per esempio, la prima fascia era condotta da Salvatore Calise, quella delle 10.30 da Piermaria Bologna, quella delle 14.30 da Anna Pettinelli e Gianni De Berardinis, quella delle 17.30 da Bobby Boy. All’interno delle quattro trasmissioni diverse rubriche, tra le quali il Discostart, Tir tour, Tir on the road. Il team degli animatori era formato da professionisti nel campo della radiofonia italiana, Nicoletta Zema, Antonio De Via, Mauro Micheloni, Gianni De Berardinis, Francesco Acampora, Guido Robustelli, Fabio Bonini, insieme a tanti altri oltre ai già citati Anna Pettinelli, Bobby Boy, Pier Maria Bologna, Salvatore Calise. La raccolta pubblicitaria era curata dalla E.Gi.Pi di Cologno Monzese (MI). Nel corso degli anni 80 il circuito ha registrato un notevole indice di ascolto in tutta Italia, mentre nei primi anni 90 comincia ad accusare un periodo di crisi che ha portato alla chiusura del network Top Italia Radio nel 1994.

(Francesco Maggio/Siciliamedia)

* La pagina pubblicitaria ad inizio pagina è stata tratta dalla rivista Altrimedia del 1982